DIFENDIAMO IL NOSTRO LAVORO !

COMUNICATO A TUTTE LE LAVORATRICI E A TUTTI I LAVORATORI

DIFENDIAMO IL NOSTRO LAVORO!

Il 27 giugno 2012 la Camera dei Deputati approverà il disegno di legge Fornero di Riforma del mercato del lavoro, riuscendo così ad archiviare  quaranta anni che hanno garantito la dignità del lavoro.
Unità Sindacale ha, in questi anni, difeso l’art. 18 dello Statuto dei Lavoratori individuando nella sua tutela il baluardo insuperabile per impedire  il via libera a mortali attacchi alla libertà e al diritto di espressione nei luoghi di lavoro.Purtroppo nulla sarà più come prima. Le richieste della BCE troveranno soddisfazione, domani 27 giugno 2012, in una riforma che non porterà alcun beneficio,  tantomeno ai giovani disoccupati …..anzi!  Fino all’ultimo vogliamo testimoniare la nostra inequivocabile opposizione di fronte a questo gravissimo attacco ai diritti di chi lavora e, per questo,  Unità Sindacale sarà presente con una sua delegazione al Presidio che si terrà davanti a Montecitorio domani alle ore 14.00.

Chi sta costruendo, attraverso la cancellazione dei più importanti diritti, un Paese che impedirà la libera espressione del proprio pensiero nei luoghi  di lavoro, si prenderà la responsabilità di avere distrutto un pezzo di civiltà che anziché soppresso avrebbe dovuto indicare la via maestra per uscire  da questa gravissima crisi economica. Difficile risolvere i problemi con la stessa visione, con gli stessi strumenti che li hanno generati.

Ridurre, comprimere, annullare il diritto al lavoro e i diritti di chi lavora non potrà mai segnare un passo avanti nella difesa e nel progresso  della società civile.

Roma, 26 giugno 2012

LA SEGRETERIA NAZIONALE