LETTERA APERTA A …

Leggiamo in un volantino, del 15 ottobre 2012 scorso, da un Segretario della Uilca un riferimento alla nostra Organizzazione relativamente ad “un’ennesima grave scorrettezza di Unità Sindacale Falcri Silcea” e che quindi Unisin “continua a porsi nella condizione di non poter essere considerata una interlocutrice sindacale credibile”.
Dopo una disamina sulla valenza della firma del CCNL, in particolare per quel che concerne l’applicazione della parte relativa all’occupazione, rivela, nelle conclusioni, il vero motivo, secondo noi, della risposta così veemente del nostro collega Segretario, ovvero, che “i comportamenti prima Falcri ed oggi di Unità Sindacale Falcri – Silcea sono alla base dell’esclusione di tale Organizzazione dal primo tavolo di confronto, in un isolamento che, a queste condizioni, è destinato a durare a lungo, molto a lungo”.
Queste gravissime affermazioni, che sembra vogliano cogliere semplicemente l’occasione per stigmatizzare presunti comportamenti non consoni di UNISIN rispetto al confronto democratico che dovrebbe sempre avvenire, sono originate da un comunicato della Segreteria di Coordinamento della Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNPP, dove vi è una critica circa i toni trionfalistici con la quale è stata accompagnata, da parte del Segretario medesimo, la firma del CCNL.

scarica il documento completo