Equitalia – Unisin incontra Befera

Il Presidente di Equitalia SpA, nonché dell’Agenzia delle Entrate, dott. Befera, ha convocato una riunione urgente con le Segreterie Nazionali, tenutasi presso la sede dell’Agenzia delle Entrate in Roma, per concordare azioni congiunte a difesa dei Lavoratori e del loro operato. Apprezzabile atto di attenzione nei confronti delle Lavoratrici e dei Lavoratori del settore a cui devono però necessariamente seguire fatti concreti; da tempo UNITA’ SINDACALE ha chiesto interventi concreti dei vertici Istituzionali ed aziendali, finora rimasti in silenzio.
Nella giornata di martedì alcuni dirigenti ed impiegati delle aziende del Gruppo Equitalia si sono trovati, nella posta elettronica aziendale, una mail dai toni minatori; i fatti sono noti, ma la storia si ripete. Dal lontano 2011 si sono materializzati innumerevoli atti intimidatori (circa 400), bombe carta, buste sospette, attacchi personali e scritte fuori dagli uffici delle diverse sedi locali di Equitalia. Da quando la crisi economico finanziaria ha iniziato a mordere più forte, portando il paese in recessione profonda, i Lavoratori del comparto sono stati quotidianamente oggetto di intemperanze generali, aggressioni verbali, intimidazioni, minacce fino ad arrivare ad incivili atti di violenza quali le lesioni corporali. E’ venuto il momento di agire con proposte e fatti concreti a tutela degli onesti Lavoratori di Equitalia che non hanno colpa né dell’attuale crisi economica, né dell’inasprimento della pressione fiscale. È il caso di ricordare all’opinione pubblica che negli uffici di Equitalia si trovano solo donne e uomini impegnati a fare il proprio lavoro con la dovuta diligenza e secondo le disposizioni che vengono loro impartite.

UNITÀ SINDACALE chiede che la politica si assuma le proprie responsabilità a tutela dei Lavoratori e che il futuro Governo dimostri, con atti concreti, la sensibilità verso i dipendenti di Equitalia, ma soprattutto la volontà di risolvere i problemi dettati da scelte che la politica stessa ha operato e che, in qualunque momento, può modificare.
UNITÀ SINDACALE rappresenterà tutte queste problematiche e la ricerca di adeguate soluzioni al capo del nuovo esecutivo.