La Disdetta del Contratto nazionale

COMUNICATO DELLA SEGRETERIA NAZIONALE DI UNITA’ SINDACALE FALCRI SILCEA

La disdetta unilaterale del Contratto Nazionale, rassegnata formalmente da ABI nell’incontro di ieri, va letta come un atto gravissimo. ABI, evidentemente, non ritiene più sufficiente nemmeno quella politica concertativa che, tra le altre cose, aveva consentito la gestione di migliaia di esuberi nell’ultimo decennio. Tale decisione rappresenta un violento schiaffo a tutte le lavoratrici ed i lavoratori del settore e dimostra come i banchieri siano incapaci di rinunciare ai loro enormi benefit e di calarsi in una realtà complessa, come quella che sta attraversando il nostro Paese, mostrando quell’umiltà e quella consapevolezza necessarie per dare risposte efficaci agli interessi generali delle imprese, delle famiglie, dei giovani, delle comunità locali e dell’occupazione.

scarica il dpcumento completo