Unisin Doc n.25 – Licenziamento per giustificato motivo oggettivo

Da: Il Quotidiano IPSOA – Commento Area Lavoro & Previdenza – 11/09/2013
Licenziamento per giustificato motivo oggettivo

Tentativo obbligatorio di conciliazione: come cambia dopo la riforma La norma relativa alla procedura obbligatoria di conciliazione in caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo effettuato dai datori di lavoro che hanno determinati requisiti dimensionali è stata recentemente modificata dalla Riforma del Lavoro 2013.

Nel contributo viene riepilogata la procedura ponendo particolare attenzione alle recenti novità. di Rossella Schiavone – Funzionario del Ministero del Lavoro ed esperta diritto del lavoro