Il Perchè dello sciopero del 31 ottobre 2013

Della disdetta anticipata del CCNL da parte dell’Abi si è detto molto, e grande è stato il disappunto da parte Sindacale.
La reazione è stata immediata ed unitaria… il 31, infatti, si va allo sciopero generale della Categoria per difendere i diritti conquistati in decenni di confronti, nella consapevolezza che in gioco non ci sono solamente gli inquadramenti o il taglio del salario – soluzione quest’ultima anacronistica e riproposta sistematicamente dalla parte Datoriale come soluzione a tutti i problemi – ma anche la salvaguardia dei livelli occupazionali.
Ciò detto appare necessario fare chiarezza rispetto alla situazione del Settore, anche in riferimento alle criticità evidenziate dalla Controparte nel corso di questa lunghissima crisi economica.

scarica il dcoumento completo