ABI – RAPINE IN BANCA: la botte piena o la moglie ubriaca

Quando si dice la contraddizione!
Il 3 dicembre 2013 l’ABI comunica che nei primi 8 mesi dello stesso anno si è registrato un incremento delle rapine del 7,5% .
Sempre nella stessa circolare si raccomanda alle associate di prestare particolare attenzione all’approssimarsi delle festività natalizie, definite periodo ad alto rischio di attacchi criminosi.

ABI non si limita ad allertare le Banche associate ma passa ad elencare una serie di consigli e raccomandazioni utili a “parare il colpo” oltre all’invito a rispettare gli impegni previsti nel Protocollo per la prevenzione delle criminalità in banca sottoscritti con le Prefetture. Fin qui nulla di sorprendente o quanto meno nulla di particolarmente sorprendente.

scarica il documento completo