Barclays lascia l’Italia:centinaia di posti di lavoro a rischio

COMUNICATO STAMPA

Unità Sindacale/CONFSAL rimane sconcertata dalle recenti dichiarazioni del Ceo di Barclays, Antony Jenkins, che – attraverso un laconico comunicato stampa diffuso prima dell’apertura dei mercati – dichiara che ”le attività di retail e corporate banking non sono più considerate “core” e quindi oggetto di valutazioni di future possibilità di vendita o dismissione disponibili”.
Questo, peraltro, in assenza di qualsiasi comunicazione preventiva alle rappresentanze sindacali aziendali e nazionali ed in assenza, quindi, di dati di dettaglio o di piani a sostegno del reddito delle Lavoratrici e dei Lavoratori interessati da tale processo.

scarica il documento completo