Governo ed Abi: ennesimo attacco concentrico ai diritti dei lavoratori del credito

COMUNICATO STAMPA

“Lo sciagurato disegno del Governo di cancellare l’art. 18 potrebbe non essere l’unico pericoloso attacco al mondo del lavoro in quanto, al suo interno, sono presenti ulteriori ed ugualmente insidiose misure in grado di compromettere dalle fondamenta il sistema di salvaguardie oggi vigente e non solo nel campo della tutela contro i licenziamenti illegittimi”, afferma il Segretario Generale di UNITÀ SINDACALE Falcri Silcea, Emilio Contrasto, che denuncia l’esistenza anche di “un probabile asse Governo-ABI volto a cancellare le norme che tutelano i dipendenti nei casi di demansionamento”.

scarica il documento completo