30 Gennaio – Sciopero nazionale dei lavoratori bancari

COMUNICATO STAMPA UNITARIO

“SCIOPERIAMO PER RIVENDICARE UN NUOVO MODELLO DI BANCA E DIFENDERE IL NOSTRO CONTRATTO NAZIONALE”

Previste quattro manifestazioni a Milano, Roma, Ravenna e Palermo, con comizi conclusivi dei segretari generali dei sindacati di categoria e dei confederali.

Venerdì 30 gennaio i 312mila lavoratori delle banche sciopereranno per tutta la giornata. Lo sciopero, proclamato unitariamente dalle sigle sindacali di categoria, Dircredito, FABI, FIBA CISL, FISAC CGIL, SINFUB, UGL, UILCA e UNISIN, all’indomani della rottura con ABI delle trattative di rinnovo del contratto nazionale avvenuta lo scorso 25 novembre, è stata approvato anche dai lavoratori bancari, che nelle assemblee, svoltesi sul territorio da metà dicembre a oggi, si sono espressi all’unanimità a favore della mobilitazione.

scarica il documento completo