ABI Riduce trattativa a ricatto economico

ABI RIDUCE TRATTATIVA A RICATTO ECONOMICO, ROTTO IL TAVOLO

contr 01

 

Nell’incontro del 23 marzo per il rinnovo del contratto dei lavoratori del credito le posizioni tra Sindacati ed Abi si sono confermate molto distanti, tanto che l’incontro si è concluso con la rottura delle trattative.
“Ancora una volta Abi ha voluto ridurre la trattativa ad un mero ricatto economico, a danno di nuova occupazione, area contrattuale e salvaguardia dei livelli occupazionali – spiega dopo l’incontro il Segretario Generale di Unisin Falcri Silcea, Emilio Contrasto – la risposta dei sindacati è stata negativa in modo compatto e si è arrivati alla rottura del tavolo”.