Il punto su num.14/2015 – In Agosto la rivalutazione delle pensioni

PensionatiIl 1° agosto 2015 saranno corrisposte le somme arretrate spettanti per effetto della mancata rivalutazione dei trattamenti pensionistici d’importo superiore a tre volte il minimo Inps, per gli anni 2012 e 2013, in applicazione della Sentenza della Corte Costituzionale n. 70 (pubblicata in G.U. n. 18 del 6/5/2015). Si ricorda che il trattamento minimo INPS per l’anno 2015 è pari a euro 502,39.

Con la circolare Inps n. 125 del 25/6/2015, vengono fornite  le indicazioni per la corresponsione degli arretrati ai pensionati che negli anni 2012 e 2013 non hanno usufruito della rivalutazione dei propri trattamenti pensionistici.

Si evidenzia che le pensioni d’importo superiore a sei volte il trattamento minimo INPS sono escluse dalla suddetta misura.