Comunicato settore riscossione tributi

Comunicato unitarioRiscoss 04 11 2015Confronto sulla produttività anno 2015

 

In data 4 novembre 2015 presso la sede della Holding a Roma si e’ sviluppato il confronto, inizialmente negato, in merito alla richiesta del Sindacato di un accordo per l’erogazione del Premio di produttività relativo all’esercizio 2015.
La delegazione aziendale ha subito dichiarato il duplice obiettivo di ridurre il costo complessivo a carico dell’azienda rispetto al premio erogato nel corso di quest’anno e di voler pervenire ad un unico risultato per le tre società di riscossione. Le OO.SS hanno dichiarato l’obiettivo di un Premio in linea con il valore medio erogato nell’ultimo triennio e, pertanto, leggermente superiore all’ultimo VAP erogato.

Nel corso del duro confronto tra il Sindacato e l’azienda, le Segreterie hanno evidenziato che il Premio di produttività 2015 non può prescindere dai risultati che Equitalia – vantandosi sui media della propria efficienza ed efficacia – ha conseguito esclusivamente per merito ed abnegazione dei lavoratori. Abbiamo quindi contestato il tentativo della delegazione trattante di anticipare già al 2015 i riflessi della riduzione degli Oneri di riscossione (ex Aggio) al 6% previsto all’art. 9. del D.L. DLgs n. 159/2015.
Il prossimo incontro si svolgerà il giorno 17 c.m. L’incontro ha comunque consentito di concordare – nelle more della revisione dell’intero tema delle notifiche – l’aumento ad un Euro del compenso per la notifica dei nuovi Avvisi di Intimazione (ndr. Multicartella) a partire dal 1 novembre 2015. Auspichiamo che nel frattempo la delegazione aziendale possa superare le rigidità oggi manifestate recependo le istanze del Sindacato.