Salvabanche: massima attenzione ai lavoratori e ai risparmiatori

Bank 250

SALVABANCHE: UNISIN, DOPO PAROLE NICASTRO MASSIMA ATTENZIONE A LAVORATORI E RISPARMIATORI

“Dopo la rincorsa frenetica di alcuni giorni fa per mettere in sicurezza le quattro banche commissariate – dichiara il Segretario Generale di UNISIN Emilio Contrasto – il Presidente delle quattro banche Roberto Nicastro ha oggi fornito alcuni nuovi elementi legati alla loro vendita, al problema dell’azzeramento del capitale delle “vecchie aziende” ed al futuro della cosiddetta bad bank”.

“L’interessamento di banche ed altri operatori all’eventuale acquisto, in blocco o separatamente, delle nuove quattro aziende è un aspetto certamente positivo della vicenda ma apre tutto un fronte da monitorare con grande attenzione anche per quanto attiene a possibili ulteriori ricadute sul personale”.
“UNISIN esprime anche preoccupazione – prosegue Contrasto – rispetto al menzionato eventuale intervento di qualche operatore di private equity, di cui non risultano precedenti di tale rilevanza all’interno del Settore e che rappresenterebbe, quindi, una novità importante da disciplinare e gestire con grande attenzione”.
“Occorre capire bene – prosegue ancora il Segretario Generale di UNISIN – anche lo sviluppo delle trattative sindacali all’interno delle singole quattro aziende che dovranno ovviamente mantenere un unico filo conduttore. L’impegno delle organizzazioni sindacali, che unitariamente stanno confrontandosi con le Banche al fine di disciplinare le ricadute sui Lavoratori, dovrà continuare ad essere massimo e non potrà permettere deroghe rispetto alle norme del contratto nazionale”.
“Infine – conclude Contrasto – occorrerà affrontare e risolvere anche il tema dei piccoli risparmiatori che sono rimasti coinvolti in maniera negativa in questa vicenda, perdendo i risparmi di una vita investiti nelle Banche attraverso le obbligazioni oggi non più esigibili”.