Job Act: una riforma da riformare

L’Osservatorio sul precariato dell’INPS registra un forte rallentamento delle assunzioni cosidette stabili. Dall’inizio dell’anno, seppur il saldo tra nuove assunzioni a tempo indeterminato e le cessazioni è positivo per 82.071 unità, questo dato rappresenta una forte frenata rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con una drastica riduzione del 78% ed adirittura rispetto allo stesso periodo del 2014, con una diminuzione del saldo pari al 32,8%

Visualizza il comunicato >>