Ubi Banca: piano industriale

Di seguito riportiamo le parole espresse nel comunicato stampa dal segretario generale UNISIN Dr. Emilio Contrasto:

“Ancora una volta – afferma il segretario generale di UNISIN, Emilio Contrasto – viene chiesto un grande sacrificio alle lavoratrici ed ai lavoratori, che si troveranno ad affrontare,
con organici ulteriormente ridotti, le importanti sfide organizzative connesse da un lato agli
obiettivi di piano industriale e dall’altro all’inserimento nel Gruppo UBI delle tre nuove banche. E’ indispensabile che venga sempre rispettato il criterio della volontarietà nelle diverse soluzioni che saranno proposte ai Lavoratori. Questo aspetto sarà fondamentale per la definizione dei necessari accordi con le parti sociali”.

Per Alessandro Del Taglia, rappresentante sindacale aziendale UNISIN di Nuova Banca Etruria e del Lazio S.p.A., ora Banca Tirrenica S.p.A., lavoratori ed Organizzazioni Sindacali, dovranno continuare a dimostrare lungimiranza, anche in questa delicata fase di
integrazione. Ora è il momento che UBI scelga di presentarsi adeguatamente, estendendo
quanto di buono fatto ai nuovi territori.

scarica il pdf