06.06.2017 comunicato incontro polizza sanitaria

Si è svolto il 6 giugno 2017 il previsto incontro sul rinnovo della Polizza Sanitaria, che ha portato alla sottoscrizione del Verbale di Accordo che alleghiamo alla presente informativa.   Nell’ottica di restituire equilibrio nel rapporto tra premi pagati e sinistri complessivamente rimborsati (in notevole aumento nel corso degli ultimi anni) sono state apportate modifiche al capitolato delle prestazioni, nelle more dei necessari percorsi propedeutici all’emissione del bando di gara.

Rispetto al capitolato vigente sono state apportate le seguenti modifiche:

IMPORTI DEI PREMI – maggiorazione del 10% dei premi relativi alle coperture dei pensionati e dei loro familiari fiscalmente a carico e non, e dei familiari non fiscalmente a carico del personale in servizio;   CURE DENTARIE – le condizioni rimarranno invariate solo per la rete in convenzione. Per coloro che usufruiranno di prestazioni con strutture non convenzionate vi è l`obbligo di produrre preventivamente al ricorso alle cure, ed in chiusura delle stesse, l`esame diagnostico (dental scan);  FRANCHIGIE E SCOPERTI – in caso di ricoveri effettuati fuori convenzione – con o senza intervento chirurgico – sarà applicato uno scoperto del 15% senza previsione di alcun massimale (oggi €1500). Per le prestazioni in Day Hospital o Day Surgery (interventi chirurgici senza ricovero) o ambulatoriali, sarà applicato uno scoperto del 15% con franchigia a carico dell’assistito di €350 (attualmente €200);  ALTA DIAGNOSTICA E VISITE SPECIALISTICHE – per le prestazioni effettuate al di fuori della rete convenzionata saranno introdotte franchigie minime di €30 e scoperti del 20% (attualmente tra il 15%-18%).

Un ulteriore intervento potrà riguardare la riduzione del massimale per le CURE FISIOTERAPICHE da €1500 a €500 annue per nucleo familiare.   Non è stata apportata alcuna modifica rispetto al vigente capitolato per quanto riguarda l`assistenza diretta.

Inoltre l`azienda ha confermato che gli effetti della polizza decorreranno dal 01.02.2018 al 31.01.2019, con opzione eventualmente rinnovabile di anno in anno.

Infine a specifica richiesta controparte ha confermato che l`erogazione del VAP e del Sistema Incentivante nelle prossime competenze di giugno è legata all’approvazione del bilancio da parte del CdA  che si terrà il prossimo 12 giugno.

scarica il pdf