IL PUNTO SU NUM.22/2019 – AREE PROFESSIONALI: PERMESSO PER RIDUZIONE DI ORARIO

AREE PROFESSIONALI PERMESSO PER RIDUZIONE D’ORARIO –

ART.100, COMMA 6, DEL CCNL 31.3.2015

Con l’avvicinarsi della fine dell’anno, riteniamo utile ricordare ai Colleghi inquadrati nella categoria “Aree professionali” quanto previsto dall’art. 100, comma 6, del vigente Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del Settore Credito.

La suddetta previsione contrattuale riconosce appunto, al Personale inquadrato come “Area professionale”, un giorno di permesso retribuito a titolo di riduzione annua dell’orario di lavoro (cosiddetto “PCR” o “ROL”).
Il già menzionato giorno di permesso può essere fruito per l’intera giornata o in maniera frazionata con periodi minimo di un’ora (salvo eventuali diverse previsioni rivenienti dalla contrattazione di secondo livello).

Nel caso di Colleghi assunti nel corso dell’anno 2019, la giornata di permesso retribuito spettante viene riconosciuta proporzionalmente ai mesi interi di lavoro svolto nell’anno (ad esempio, ad un Lavoratore assunto il 1° novembre 2019 spetta un permesso retribuito di 75 minuti).
È importante ricordare che la giornata di permesso retribuito riconosciuta annualmente deve essere fruita entro il 31 dicembre dell’anno di competenza, previo preavviso alla competente Direzione, pena la perdita. Infatti, la mancata fruizione del predetto giorno di permesso retribuito non è monetizzabile.

Consigliamo, quindi, ai Colleghi interessati di verificare quanto prima l’avvenuta fruizione del permesso in questione e, in caso di mancata fruizione, pianificare velocemente la relativa assenza dal lavoro che, ripetiamo, dovrà avvenire entro la fine dell’anno.

scarica il pdf