UNICREDIT: Piano TEAM 23 Raggiunto l’Accordo 5.200 uscite volontarie e 2.600 assunzioni

Piano Team 23

SEGRETERIE DI COORDINAMENTO GRUPPO UNICREDIT
FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UILCA – UNISIN

L’Accordo raggiunto il 2 aprile 2020 concernente la gestione delle ricadute del piano strategico “Team 23”, si colloca in un contesto di forte criticità complessiva del Paese e del settore rispetto alla grave conclamata emergenza dovuta al Covid19.
Le OO.SS, con grande senso di responsabilità, hanno deciso di continuare la discussione.
La trattativa ha trovato il suo equilibrio occupazionale attraverso la diminuzione del numero degli esuberi portati a 5200 FTE ed un importante risultato relativo alla nuova occupazione che si realizza in un rapporto di 1 a 2, pari a 2600 assunzioni stabili (in apprendistato o a tempo indeterminato).
Inoltre Unicredit ha deciso di confermare la Multipolarità e rafforzarla nel meridione.
Nell’accordo sono state trovate anche soluzioni rispetto a:
· l’apertura di un Fondo di Solidarietà di 54 mesi medi completamente volontario;
· una soluzione economica con l’incremento del Premio Aziendale, l’aumento strutturale del buono pasto elettronico, il consolidamento del contributo ad Unica ed un contributo alla polizza odontoiatrica;
· impegni stringenti ad affrontare successivamente le materie che non è stato possibile risolvere subito, come gli inquadramenti e la formazione.

scarica il documento completo con la sintesi degli argomenti principali oggetto dell’accordo