Emilio Contrasto: La Pandemia non segue le regole dell’Autorità Bancaria Europea

EBA

I lavoratori del credito hanno pagato e continuano a pagare un grandissimo prezzo 

“E’ assolutamente vero che la pandemia non segue le rigide regole imposte dell’ autorità bancaria europea e che se si vuole salvare l’economia dell’Europa e dei singoli stati che la compongono occorre bypassare i vari vincoli e continuare nel supporto massivo e effettivamente concreto a imprese e famiglie, gravemente colpite nei redditi a causa del Covid 19”. Ad affermarlo è il segretario generale di UNISIN/Confsal, Emilio Contrasto, confermando la posizione espressa al presidente di Abi, Antonio Patuelli nel corso del videoforum organizzato dall’Adnkronos.

“I lavoratori del credito – spiega Contrasto all’Adnkronos – in questi mesi hanno pagato e stanno continuando a pagare un grandissimo prezzo in termini anche di vite umane per sostenere le famiglie e le imprese e per fare da ‘albero di trasmissione’ allo scopo di rendere disponibili, il più velocemente possibile, gli strumenti tempo per tempo messi in campo dal Governo e dall’Europa. Strumenti però, occorre dire, che troppo spesso si sono mostrati inadeguati sia nella forma tecnica che nella sostanza del contributo, non consentendo, quindi, di dare adeguato ristoro a tutti coloro che stanno pagando un prezzo altissimo in termini economici a causa della pandemia”, sottolinea Contrasto. (AdnKronos)